About Croatia

5 posti migliori da visitare mentre navigando la isola di Vis

Share post: Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0

L’isola di Vis è conosciuta come il paradiso della vela. Questa bellissima isola è la destinazione preferita e inevitabile per tutti i navigatori che vogliono esplorare la charter zona di Spalato. Vis è una parte importante di tutti gli itinerari da Spalato o porti vicini.

I 5 posti migliori che raccommandiamo da visitare durante la vostra navigazione intorno all’isola di Vis sono: la città di Vis, Komiža porto, Porat (Bisevo), baia Stiniva e Budihovac.

CITTÀ DI VIS

Anche se non dispone della marina propria la citta’ di Vis offre ai navigatori un intero lungomare presentando in questo modo la possibilità di diventare parte della vita giorno per giorno di questa piccola città, Vis è diventata una destinazione inevitabile quando si naviga attraverso Dalmazia centrale e meridionale.

La maggior parte dei posti barca sul lungomare si trovano nel porto. Ormeggi si trovano a est, dove il lungomare comincia fino a una cinquantina di metri dietro il molo della dogana. Sulla riva ci sono armadietti con connessioni per l’ elettricita’ e acqua. Ormeggi si trovano lontano lungo la costa quindi, anche di grandi barche fino a sedici metri possono essere ormeggiate qui. La profondità del mare in questa parte del lungomare è tra 2,5 e 3,8 metri. Ormeggi sono distratti solo da venti che soffiano da nord e nord-est, mentre la parte orientale del lungomare sono meno protette. Ormeggi sono disponibili anche sul lungomare di Kut. Esso è dotato di ormeggio, acqua ed elettricità e ha una capacità di trenta imbarcazioni. Il mare lungo la costa, dove sono ormeggiate le barche è 1,5-2,8 metri di profondità. Anche questa parte della Vis ‘porto è aperta ai venti che soffiano da nord e nord-est, ma soprattutto per chi proviene da nord-ovest e ovest, dove improvvisi temporali estivi vengono anche dal. Vicino alla ricezione un nuovo blocco di servizi igienici è stato costruito. Ormeggi dovrebbero essere pagati sul ricezione.

 

KOMIŽA BAY E KOMIŽA PORT

La più grande baia dell’isola di Vis, è completamente esposta ai venti occidentali e sud-occidentale, che creano onde fastidiose lì, circondato da capo Knez e illuminate da Stupisce, ha la forma di un ferro di cavallo. L’unico rifugio è situato nel porto di Komiza, dietro l’frangiflutti ricostruito nel 1996 e rinforzata con blocchi di cemento. Questo ha impedito ormeggi sul suo picco. I primi trenta metri sono riservati per i pescherecci e le imbarcazioni più grandi e da lì, un centinaio di metri sulla sono dedicati per gli esperti di navigazione. La profondità del mare dalla cima del molo al lungomare abbassa gradualmente da sei a due metri e ormeggi armadietti con connessioni di acqua ed elettricità. Ci sono una trentina di ormeggi modo che durante il traffico estate sono facilmente riempiti mentre gettando l’ancora nel centro della porta è consigliato solo per i marittimi molto paziente e con esperienza. Infatti, il traffico marittimo nelle città più famosa di pescatori nel mare Adriatico è quasi sempre più denso che il traffico stradale e il fondo sabbioso è pieno di blocchi di lay-up. La situazione peggiora quando i forti venti da sud o sud-ovest soffiano quindi se non siete sicuri di prendere un ormeggio, sarebbe meglio ritardare la vostra visita a Komiza per un po’.

 

PORAT (BISEVO)

Porat o la porta su Biševo è una baia sabbiosa situata sull’isolotta di Bisevo e una scelta eccellente per un pernottamento se siete certi delle buone condizioni atmosferiche. In realtà, è completamente aperto al vento sud-occidentale, tuttavia quando il maestrale soffia con forza, il mare nella baia è abbastanza agitata. Si può trascorrere un certo numero di giorni ancorato qui, come baia è ben protetta da altri venti. Anche se durante il giorno in alta stagione puo’essere nel centro dell’offerta turistica, dopo le cinque del pomeriggio quando partono gli escursionisti tutto svanisce improvvisamente e solo locali ospiti ed esperti di navigazione rimangono nella baia. Il mare è poco profondo, e questo è il motivo per cui non è consigliabile ancorare quaranta metri dalla spiaggia. C’è spazio sufficiente per ben ancorare dieci imbarcazioni.

 

BAIA STINIVA

Stiniva è probabilmente la più famosa spiaggia dell’isola di Vis. Si trova nella parte meridionale dell’isola di Vis. E ‘attraente e piuttosto insolita. La baia è dominata da grandi scogliere che circondano la piccola spiaggia. Stiniva Bay, sull’isola di Vis sembra davvero sorprendente per il suo aspetto naturale insolito. Il suo ingresso al mare esterno è relativamente stretta (4-5 metri), che poi si espande in un inaspettatamente ampia e bellissima insenatura di mare.

La baia invitante può essere affrontato solo in barca o a piedi. Senza accesso automobile, la bellezza naturale della baia è stato ben conservata.

C’è un piccolo ristorante bar nella baia, ideale per godersi un rinfresco all’ombra. Vi consigliamo di visitare la baia Stiniva è nelle ore del mattino, quando c’è abbondanza di sole. L’aspetto fresco del mare azzurro-verde accanto alle bianche scogliere sembra magico.

 

BUDIHOVAC

Nel mezzo del mini arcipelago le cui isole e scogliere numerosi rendere la parte sud-orientale di Vis così speciale, sull’isola di Veli Budihovac è vero piccolo paradiso per i velisti. Si tratta di una delle più belle lagune dell’Adriatico con la sua spiaggia di ghiaia perla. Protetto dalla maggior parte dei venti e inoltre nascosto da Mali Budihovac e Sank scogliere e le acque poco profonde tra di loro, la laguna su Budihovac è un luogo piacevole per l’ancoraggio e un porto idilliaco degno di passare la notte. Quando ci si avvicina, è necessario prestare attenzione alle molte aree di acque poco profonde intorno Mali Budihovac e quando si getta l’ancora nella laguna stessa, è necessario tenere presente che, durante la bassa marea, il mare, in alcuni punti, si abbassa e raggiunge i due metri. Questi che amano trascorrere del tempo da solo possono trovare questa laguna nella parte orientale dell’isola in una piccola apertura baia verso sud, ma protetta dal maestrale. Su un terreno sabbioso in Budihovac è l’uva varietà Plavac mali così sarebbe un peccato non provare un bicchiere di vino rosso da questa speciale micro posizione.

Shares